Image Image Image Image Image
Scroll to Top

To Top

Progetti

Polifactory<br><p style='font-size:18px'>Ancona</p>Polifactory<br><p style='font-size:18px'>Ancona</p>Polifactory<br><p style='font-size:18px'>Ancona</p>Polifactory<br><p style='font-size:18px'>Ancona</p>Polifactory<br><p style='font-size:18px'>Ancona</p>Polifactory<br><p style='font-size:18px'>Ancona</p>Polifactory<br><p style='font-size:18px'>Ancona</p>Polifactory<br><p style='font-size:18px'>Ancona</p>

By Subwaylab

On 06, Giu 2014 | In | By Subwaylab

Polifactory

Ancona

Tesi finale Poliarte – Centro Sperimentale Design

Progetto scelto per la realizzazione della nuova sede

Il progetto nasce dalla riqualificazione di un vecchio deposito di un supermercato posto al secondo piano di Via Miano in Ancona. L’idea era quella di dare al Centro Sperimentale Design tutto ciò di cui avesse ancora bisogno, ma soprattutto, su richiesta esplicita del Direttore Giordano Pierlorenzi, una Design Factory.

La realizzazione di questa trae ispirazione dalla “Silver Factory” di Andy Warhol; è concepita come un unico salone, che rimanda alla location industriale, completamente modulare grazie alle quinte a pacchetto, che rendono l’ambiente dinamico e camaleontico a seconda delle esigenze. L’ingresso al nuovo plesso avviene tramite una piccola rampa dove i lavori migliori dei corsi potrebbero essere esposti periodicamente come una sorta di piccola mostra temporanea. Subito dopo incontreremo gli uffici del personale didattico, attigui alla Factory, accorpati in un unico spazio e comunicanti tra loro. Nella nuova parte del Poliarte sarà presente anche un’aula di disegno dal vero, dove i ragazzi potranno esercitarsi e migliorarsi con maggiore libertà rispetto a prima. Altra richiesta del Direttore è stata quella di realizzare una sala di fotografia formata da una camera oscura, una stanza per la lavorazione digitale delle foto e da una sala posa. La zona relax è stata concepita come un cubo-relax, un’isola sensoriale dove gli studenti possono rilassarsi, sfogliare riviste, lavorare al pc, anche grazie a pouf modulari attrezzati. Accanto alla zona relax è stata prevista una porta che collega la parte esistente con quella che si andrà a realizzare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest